22 Aprile 2019

Area articoli

Si è svolto lo scorso 31 marzo il quarto incontro sull'età adulta. Domenica 7 aprile si chiude con l'età anziana

03-04-2019 10:42 - VITA PARROCCHIALE
Nel quarto Incontro di Formazione, organizzato dalla Pastorale della cultura Paolo VI della parrocchia di Santa Maria Maggiore di Francavilla al Mare in collaborazione con l’Oratorio San Franco, che si è svolto il 31 marzo scorso, si è trattato il seguente tema: L’adulto, l’uomo nel pomeriggio della vita. Dopo aver ringraziato tutti i partecipanti, Mons. Masciarelli ha ricordato che questo percorso formativo è scandito come se fosse un giorno: dall’alba dell’infanzia si giunge alla sera dell’anziano, passando per il mattino dell’adolescente e il meriggio del giovane. E l’adulto? Quella dell’adulto è una età fondamentale, interessante, ma meno indagata. Essa è costellata da vari livelli di progressione che coinvolgono l’uomo a partire dai 45-50 anni interessando l’ambito biologico, psicologico, sociologico, culturale, giuridico: l’adulto è un uomo molto impegnato socialmente. L’età adulta può essere precoce o tardiva, perché spesso adultità e maturità non coincidono. Il pomeriggio della vita è il tempo delle scelte decisive, della responsabilità, del dovere, ma anche della buona passività: quella che dà la capacità di ricevere. Ma cosa si intende per adultità e maturità? Il parroco ha specificato che esse spesso non coincidono, perché si assiste sempre di più ad un prolungamento dell’età giovanile che a volte può sfociare nel ridicolo; inoltre, l’adultità è un processo naturale, mentre la maturità presuppone impegno, scelte esercitate dalla volontà, ricerca interiore, buone relazioni: tutto ciò fa un buon adulto. Ma si corre un pericolo, rappresentato dalla crisi del carapace, del guscio protettivo che diventa adulto insieme all’uomo: non sempre è una difesa sicura e totale, possono crearsi delle fragilità che portano addirittura al suicido, molto più frequente in questa che in altre fasi della vita. Don Michele ha sottolineato che ogni età vive delle crisi che aiutano ad acquisire maturità: quella dell'adulto è decisiva, forte, ma può essere vissuta come Kairos, tempo favorevole. Masciarelli ha evidenziato che il fallimento vissuto bene fortifica, rende adulti consapevoli, invece il successo può essere fonte di immobilità: un adulto è tale, quindi, se vive un successo dinamico, cioè se affronta bene le sue crisi. Don Michele ha poi lanciato una domanda: quali sono i valori dell’età adulta? La speranza, la coscienziosità, l’onore per ciò che è giusto, la fedeltà alla parola data (sempre più rara), la capacità di distinguere ciò che è autentico e vero. Inoltre, è l’età della creatività, della professionalità, della stabilità interiore, dell’esperienza che si trasforma in risorsa per tutti. L’età adulta va stimata insieme alle altre, non può essere eletta quale migliore, tutte sono importanti e tutte si completano a vicenda, tutte vanno vissute senza nessuna predilezione. L’adulto attraversa una fase di transizione durante la quale la sua esistenza prende forma: se essa è decisiva, allora egli vive l’opzione fondamentale e cambia completamente la sua persona che diventa matura anche nella scelta di fede. Ecco allora, volgendo al termine la sua relazione, che don Michele riprende il file rouge degli incontri, la speranza. Bisogna sempre comporla con la fede, occorre credere nella speranza, vivere aggrappati a questo doppio filo che fa apprezzare appieno le età nella loro bellezza e unicità, così da attraversarle e coniugarle con saggezza. Il prossimo appuntamento sarà domenica prossima 7 aprile, e si approfondirà l’ultimo tema L’anziano, l’uomo nella grande sera.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio