11 Dicembre 2018

Area articoli

Il 13 dicembre torna la tradizionale festa di santa Lucia

05-12-2018 10:11 - VITA PARROCCHIALE
Giovedì 13 dicembre, si celebra la festa in onore di santa Lucia, vergine e martire. Questa ricorrenza è molto sentita dalla devozione cristiana del nostro popolo. La giovane Lucia è nata e vissuta a Siracusa, in Sicilia ed è morta martire sotto la persecuzione di Diocleziano nell’anno 304. Gli atti del suo martirio raccontano di torture atroci inflittele dal prefetto Pascasio, che non voleva piegarsi ai segni straordinari che attraverso di lei Dio stava mostrando.


Il tradizionale ballo della pupa pirotecnica in piazza

Il 12 dicembre, a mezzogiorno, salve di bombe annunciano la festa. Il giorno seguente, poi, alle ore 8.00, i tradizionali tredici colpi aprono le celebrazioni e il complesso bandistico “Città di Ripa Teatina” percorre le vie della città. Le sante Messe, nella chiesa parrocchiale, si celebrano alle ore 8.30, 10.30 e 18.00. Alle ore 19.00 circa avrà luogo la processione con l’immagine della Santa, accompagnata dal complesso bandistico e dalla Confraternita. Il percorso è illuminato da scie di candele romane pirotecniche. Alla croce posta nel luogo dove sorgeva la chiesa di santa Lucia, ci si ferma per un omaggio floreale per fare poi rientro in chiesa per la benedizione. A conclusione della festa, in piazza san Franco, il tradizionale “ballo della pupa” e l’estrazione dei numeri della “tombola di santa Lucia” con ricchi premi per i vincitori. I biglietti della tombola saranno in vendita in chiesa il giorno della festa.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio